Ancora colpi di pistola a Fondi. Un grido di allarme dell’avv. Francesco Fusco. Lo Stato deve intervenire!

Tre colpi di pistola contro un’attività commerciale

Ennesimo  atto di intimidazione contro e ai danni di un’attività commerciale di Fondi.

http://www.latina24ore.it/latina/6147-fondi-tre-di-colpi-pistola-contro-un-negozio.html

http://www.canalesette.it/2.0/articolo.asp?vedi=12072

https://www.comitato-antimafia-lt.org/?p=8668

Un problema lega l’altro: abbiamo perso la memoria

Forse non si muovevano in attesa di sapere chi avrebbe vinto le elezioni, ma ora la pausa elettorale è finita.

Tutti, in primis il primo cittadino, dovrebbero interrogarsi se si sta ripresentando il problema di un clima teso e di un panorama economico in balia della malavita organizzata, e vedere quali soluzioni prendere per fermare il fenomeno inarrestabile, questo una delle prime priorità da risolvere.

Ma la società sta cambiando, prendiamo per esempio la scuola: i ragazzi di oggi, nella loro grande maggioranza, rischiano di vivere sempre più in un presente vuoto di storia e di futuro;

i valori della Resistenza, i sacrifici e i dolori della guerra – CHE I NS. NONNI RACCONTAVANO A TAVOLA  CON ORGOGLIO FONDANO E CON LACRIME FONDANE  –    sono scomparsi !

tutto ciò mette sotto gli occhi di tutti i suoi risultati; c’è quindi bisogno di far vivere i valori di quella stagione:

i fondani di quella generazione (i NS. NONNI), erano cittadini alla ricerca di libertà e di giustizia, con  modelli di vita semplice e quotidiani, c’era la sobrietà del vivere la politica, con lo spirito di servizio che caratterizzava il loro impegno, con l’inflessibilità sui grandi principi.

Archivi