ALL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO IL PRESTIGIOSO   PREMIO “ PER SEMPRE SCUGNIZZI 2018 “

MI E’ STATO ANNUNCIATO CHE OGGI VENERDI 22 DICEMBRE RISULTO FRA COLORO AI QUALI VERRA’ CONFERITO IL PRESTIGIOSO PREMIO “PER SEMPRE SCUGNIZZI 2018 “.
E’ LA SECONDA VOLTA CHE NELLA DA ME TANTO AMATA NAPOLI MI VIENE CONFERITO UN PREMIO PER IL MIO IMPEGNO SOCIALE.
LA PRIMA VOLTA HO RITENUTO DI GIRARLO AD UN TESTIMONE DI GIUSTIZIA – E TRAMITE LUI A TUTTI I TESTIMONI DI GIUSTIZIA D’ITALIA -.SALVATORE BARBAGALLO, PRESENTE ALLA CERIMONIA,OGGI FARO’ ALTRETTANTO GIRANDOLO A TUTTI QUEGLI AMICI ED AMICHE CHE,CON MILLE SACRIFICI PERSONALI E DELLE LORO FAMIGLIE ,CAMPANI E DI TUTTA ITALIA,SI SONO ESPOSTI CON L’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO AL PUNTO ,COME IL NOSTRO INDIMENTICABILE E CARISSIMO BENITO DI FAZIO DI SPERLONGA IN PROVINCIA DI LATINA,DA RIMETTERCI ANCHE LA VITA,PER DIFENDERE I VALORI DEMOCRATICI,LA LEGALITA’ E LA GIUSTIZIA.
RINGRAZIO,COMMOSSO, TUTTI GLI ORGANIZZATORI PER L’ALTISSIMO ONORE CONCESSOCI E ,TRAMITE ESSI,L’AMATISSIMA CITTA’ DI NAPOLI E TUTTA LA POPOLAZIONE PERBENE DELLA CAMPANIA.

ELVIO DI CESARE

SEGR.ASS.A.CAPONNETTO

L’INIZIATIVA
Premio Per Sempre Scugnizzi 2018: tra i premiati Cannavaro ed il maresciallo di Giugliano Giuseppe Febbraio
di REDAZIONE

NAPOLI. Terza edizione del Premio Per Sempre Scugnizzi. Venerdì 22 dicembre nella prestigiosa location dell’Antisala dei Baroni, il tradizione appuntamento organizzato dal sito persemprenapoli.it che va a premiare quelle personalità, napoletane o meno che siano di nascita, che hanno dato lustro alla città.
Negli anni scorsi sono stati premiati, nel 2015: per la Divulgazione a Francesco Pinto; per l’Impegno Sociale a Raffaele Felaco, Massimo Costa e Gianni Barone; per il teatro a Gino Rivieccio; per il Turismo ad Alberto Ramaglia; per l’informazione a Pietro Mosca e Fabio Postiglione; per lo sport a Jarbas Faustinho Cané; per il Cabaret a Salvatore Gisonna e Michele Caputo; per l’Imprenditoria a Salvio Zungri.
L’anno scorso i premiati sono stati: Premio Speciale a Giuseppe Di Marzo ; per la Cultura a Italo Cernia Raimondo Pasquino; per la Medicina a Gino Svanera e Antonio d’Amore; per l’impegno Sociale a Giandomenico Lepore, Padre Luigi Merola e Alfonso D’Avino; per l’Imprenditoria a Giuliano Russo; per la musica a Guido Lembo; per lo spettacolo a Peppe Iodice; per il giornalismo a Elisabetta Donadono, Salvatore Biazzo e Gianfranco Coppola; per lo Sport a Cosimo Sibilia. Ciro Borriello e Giuseppe Bruscolotti; alla memoria di Pasquale D’Angelo. Quest’annno il riconoscimento per l impegno civile al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris; a sua Eccellenza il Prefetto di Napoli Carmela Pagano; al questore di Napoli Antonio De Iesu, al Comandante provinciale dei Carabinieri, colonnello Ubaldo Del Monaco; per l’Impegno Sociale al segretario dell’Associazione

Caponnetto Elvio Di Cesare; al fondatore dell’Associazione Carabinieri di Giugliano, il maresciallo Giuseppe Febbraio; per la medicina al dr Ciro Mauro e al dr Vincenzo Rosciano; per la cultura a Nicola Manna; per il giornalismo al presidente nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Carlo Verna; per la Comunicazione a Walter De Maggio; per l’imprenditoria a Fabio Telese e Vincenzo Cafarelli; per la Gastronomia a Giuseppe Vesi; per la televisione a Pasquale Turco; per lo spettacolo a Giacomo Rizzo e Monica Sarnelli; per il Management a Giovanni Albano; per lo sport a Imma Cerasuolo e Fabio Cannavaro.

 

Archivi