Alcuni anni fa noi ci occupammo di uno di questi soggetti privati accreditati che opera nel sud pontino e chiedemmo di verificare se ci fosse una proporzione fra le somme da esso ricevute e gli obiettivi raggiunti. Qualcuno ci fornì un elenco degli insegnanti retribuiti da quel soggetto, un elenco costituito da decine e decine di nominativi. Non si mosse paglia dopo il nostro intervento. Dobbiamo ora apprezzare l’intervento d “Latina Oggi” la cui direzione ancora una volta ha dato prova di una lodevole sensibilità alle tematiche sociali della provincia di Latina. Sarebbe quanto meno opportuno, in considerazione della mole di investimenti di soldi pubblici investiti nel settore dell'”anti-formazione” come la definisce il quotidiano, un’accurata indagine da parte della Procura della Repubblica di Latina, di quella della Corte dei Conti e della Guardia di Finanza, al fine di verificare il livello di utilità e di congruità delle spese sostenute. Ci possiamo sperare?

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.