Alcune nostre considerazioni sul convegno del 4 giugno a Gaeta

ALCUNE CONSIDERAZIONI SULL’INCONTRO-DIBATTITO DA NOI ORGANIZZATO, INSIEME ALLA “VOCE DELLE VOCI”, PER VENERDI’ 4 GIUGNO A GAETA

Si tratta di un incontro fuori dagli schemi.

Un incontro che si propone il fine di confrontare le posizioni di magistrati, rappresentanti delle forze dell’ordine, giornalisti, associazioni antimafia e cittadini sul piano delle strategie e delle tattiche da seguire nella lotta alle mafie.

Insomma, non è uno dei soliti convegni in cui si racconta la storia delle mafie.

Una sorta di incontro di lavoro, fatto nel nostro stile di associazione antimafia operativa e non parolaia.

Avremmo preferito che ci fossero più esponenti politici, possibilmente componenti della Commissione Parlamentare Antimafia.

Sarebbe stata per essi l’occasione per confrontarsi con chi sta in trincea.

Abbiamo invitato a parteciparvi rappresentanti di tutti gli schieramenti, per non essere tacciati di partigianeria:

Angela Napoli, Fabio Granata, Walter Veltroni, Laura Garavini, Beppe Lumia, Luigi Li Gotti, Antonio Di Pietro.

Hanno avuto la cortesia di risponderci declinando l’invito per impegni già presi:

Angela Napoli, Laura Garavini, Beppe Lumia, Antonio Di Pietro.

Silenzio assoluto da parte di Granata, Veltroni, Li Gotti.

Non vogliamo esprimere alcun giudizio e lo lasciamo a chi ci legge.

Una prova di come in larghi settori della politica si intende fare la lotta alle mafie!!!

Archivi