Abruzzo,Campania e Basso Lazio,i tre territori martoriati Blitz anti camorra: in Abruzzo, nell’aquilano eseguito uno dai 6 arresti dell’operazione contro il clan Esposito detto dei “muzzoni”.

Abruzzo,Campania e Basso Lazio,i tre territori martoriati

L’operazione è stata condotta dai carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca (Caserta) che eseguono sei arresti su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli. Le sei persone destinatarie delle ordinanze cautelari sono accusate di associazione per delinquere di stampo mafioso. Indagano i magistrati della Dda napoletana, che hanno messo nel mirino una cellula di camorra riconducibile al clan Esposito dei cosiddetti “muzzoni”, radicata nei comuni di Sessa Aurunca, Carinola, Cellole e nel basso Lazio, fin dagli anni ’70. Già ad ottobre dello scorso anno il clan era stato oggetto di un’operazione delle forze dell’ordine che aveva portato in manette tre persone.

Archivi