Abbiano almeno il pudore di tacere!!!

Abbiano almeno il pudore di tacere.

Siamo in un mare di cacca, con le mafie che hanno invaso i nostri territori impadronendosene, entrando dovunque, nella politica e nelle istituzioni, ed acquistando tutto, estromettendo i nostri concittadini dalle loro attività e diventandone padrone.

Una classe dirigente che non ha fatto alcunché per bloccarne l’avanzata; in talune occasioni l’ha favorita, oggettivamente o soggettivamente, concedendo con un’estrema faciloneria residenze anagrafiche, concessioni edilizie, varianti urbanistiche, cambiamenti di destinazione d’uso, licenze ed autorizzazioni commerciali, sanitarie e quant’altro. E facendosi dare i voti!

Oggi hanno la sfacciataggine di parlare anche, negando l’esistenza del fenomeno mafioso, parlando di… operazioni mediatiche, di allarmismi e quant’altro.

Vergogna!

Se avessimo un’opinione pubblica più attenta, più informata, più sensibile, questa gente verrebbe inseguita con i badili nelle mani e cacciata dalle nostre città.

E’ quello che meriterebbe!!!

Archivi