A Fondi tutto procede come se non fosse successo nulla

GRAVE, GRAVISSIMO. PER FONDI SIAMO SEMPRE PIU’ PREOCCUPATI

Grave, gravissimo quanto sta succedendo a Fondi.

Già di per sé l’assenza del Prefetto di Latina nella riunione straordinaria del Consiglio Comunale sulla situazione dell’ordine pubblico e della presenza mafiosa è un segnale preoccupante.

Egli avrebbe potuto quanto meno farsi rappresentare da un suo vice!

Ma tant’é.

La notizia che ci arriva ora sull’elezione da parte della maggioranza di Cima Maurizio quale Presidente di un’importante Commissione consiliare è un altro schiaffo.

Siamo ancora in uno stato diritto, grazie a Dio, e vale ancora il principio della presunzione di innocenza.

Ma, essendo questo consigliere un poliziotto ancora regolarmente in servizio alla Squadra Volanti del Commissariato della Polizia di Stato di Terracina, non possiamo non esternare le nostre preoccupazioni per quanto accertato nei suoi riguardi dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Latina nell’ambito dell’inchiesta denominata “ Damasco 2 “.

Già qualche giornale – “Latina Oggi” ne ha ampiamente trattato in un servizio pubblicato il 14 febbraio u.s. dal titolo “Damasco, amicizie pericolose” – ha trattato l’argomento.

Ragioni di opportunità avrebbero dovuto sconsigliare un investimento del genere.

Ma, purtroppo, continuiamo a vedere che a Fondi, malgrado tutto, tutto procede come se non fosse successo nulla!!!

E questo inquieta.

Archivi