7 mesi ed ancora non partono le indagini della Procura di Latina sulla brutale aggressione subita a Ventotene dal nostro rappresentante Antonio Flocco?

SETTE MESI DALL’AGGRESSIONE AI DANNI DEL NOSTRO RAPPRESENTANTE DI VENTOTENE ANTONIO FLOCCO ED ANCORA NON PARTONE LE INDAGINI ???
ATTENDIAMO DI AVERE NOTIZIE DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI LATINA

Il legale incaricato di seguire la pratica relativa alle percosse subite dal nostro rappresentante di Ventotene ci ha comunicato che ancora non sarebbero partite le indagini per la brutale aggressione subito dal rappresentante della nostra Associazione Antonio Flocco.

Sono trascorsi circa 7 mesi dalla data di trasmissione di tale pratica da parte dei Carabinieri dell’isola al PM di Latina ed ancora tutto sarebbe fermo.

Ciò,mentre a Ventotene dilagano abusivismo edilizio,lavoro nero(nei giorni scorsi si è verificato un serio infortunio sul lavoro che ha visto vittima un lavoratore oggi ricoverato presso l’Ospedale del capoluogo pontino ) e,con l’approssimarsi della stagione estiva e con l’arrivo dei turisti,si paventano altre cose ancora.

Tali situazioni determinano un clima di percezione di un’impunità oltremodo intollerabile.

Non riusciamo,perciò,a comprendere le ragioni di tali ritardi .

Attendiamo chiarimenti al riguardo da parte della Procura della Repubblica di Latina.


Ass.A.Caponnetto

Archivi