‘Ndrangheta, boss minaccia il pm Marisa Manzini. Gratteri: “Toccati nervi scoperti”.L’Associazione Caponnetto esprime alla Dr,ssa .Manzini,uno dei magistrati più coraggiosi di tutta la Calabria ,i sentimenti della più calda solidarietà e vicinanza.

 

AFFOGANO NELLA CAMORRA,SONO STATI ESTROMESSI DALL’ECONOMIA,5 -6 MILA CITTADINI SI SONO VISTI  COSTRETTI AD ANDARE A VIVERE IN COMUNI VICINI PER I PREZZI DROGATI DELLE LOCAZIONI  DEGLI APPARTAMENTI MOLTI DEI QUALI NELLE MANI DELLA CAMORRA  E NESSUNO,MA PROPRIO NESSUNO,TI FA UNA SEGNALAZIONE, UN NOME,UN SOPRANNOME E TI FORNISCE UNA NOTIZIA.

“NUN SACCIU NIENT”.

PROF,GUIDOTTO,ALTRO CHE……… OMERTA’ DEI VENETI.

A GAETA ED IN PROVINCIA DI LATINA PORTANO LA BANDIERA !!!!!!!

E SIAMO AI CONFINI CON CASERTA,LA PORTA ATTRAVERSO LA QUALE I CLAN SONO PASSATI PER INVADERE  IL PAESE!!!!!!

ANCHE VOI NEL VENETO !!!!!

 

 

“Nun sacciu nient”,La risposta che ti senti dare da tutti.

Eppure Gaeta ha tenuto per anni il primato per numero di beni confiscati ai clan.

A Gaeta si sono fatti ,come hanno scritto Il Mattino,Terra ed altri giornali campani,i “patti” fra i casalesi e pezzi dello Stato;a Gaeta per anni é stata ormeggiata,sequestrata dalla magistratura, la nave “21 Ottobre ” della Scifco implicata nei traffici sui quali indagava Ilaria Alpi;di Gaeta hanno parlato Carmine Schiavone ed altri pentiti;a Gaeta ed alle sue porte abitano persone dai nomi “pesanti”;a Gaeta e sulle sue spiagge villeggiano figli,consorti e parenti di boss;a Gaeta lavorano quasi in regime di monopolio ditte di Casal di Principe,Casapesenna ,San Cipriano d’Aversa e di tutta quell’area;a Gaeta non trovi quasi più un ristorante,un bar,un qualsiasi esercizio dove si parli gaetano ;

e nessuno parla,nessuno ti fa una confidenza e nessuno indaga.

Qualche pusher,di tanto in tanto,qualche furtarello  e tutto finisce là. Zona franca!

“Nun sacciu nient”.

Ti parlano di rotonde e di luminarie,di paparielli e roccocò e quando cominci a parlare di camorra,di investimenti sospetti,di appalti e subappalti ,di traffici strani e roba del genere ti fanno il vuoto attorno e se ne vanno.

O cominciano a parlarti ,facendo finta di non capire,di poesia e letteratura.

Come se si trovassero di fronte a persone che su queste materie  non ci abbiano consumato una vita !!!!!

Mah!!!!!!

Poveri giovani e poveri figli di una società vile ed egoista  ed incapace di riscattarsi da secoli  di sudditanza a principi e marchesi !!!!!! e ….don.

Nun sacciu nient!……………..

 

Archivi