La  “questione Aprilia”

A PARTE LA GRAVITA’ DI QUESTA VICENDA ,SULLA QUALE GIUSTAMENTE LA CONSIGLIERA PORCELLI CHIEDE DI FAR LUCE E CHE PROBABILMENTE NON C’ENTRA NIENTE CON LA STORIA CHE CI INTERESSA,IL COMUNE DI APRILIA PER NOI DELLA CAPONNETTO RAPPRESENTA UN TORMENTONE ED UN GROSSO “BUCO NERO” A COMINCIARE DALL’ASSASSINIO DELL’AVV.MAIO NEL ’90,AGLI ATTENTATI SUBITI DALL’ASSESSORE CHIUSOLO , ALLE SUE IMPROVVISE DIMISSIONI ED AL SUO RITIRO DALLA VITA PUBBLICA,ALLE PERCOSSE SUBITE DAL CONSIGLIERE DE MAIO ,AI VARI ATTENTATI SUCCESSIVI AI DANNI DI ALTRE PERSONE E VIA DICENDO.

VOGLIAMO FAR LUCE SU TUTTO O NO ?

ASS,CAPONNETTO

 

News

 

Finanziamenti per la campagna elettorale, Chiusolo smentisce Terra

Finanziamenti per la campagna elettorale, ora parla Chiusolo

Aprilia

17/09/2016 – 02:38

Si è tirato fuori dai riflettori, dagli onori e dagli oneri della politica e dell’amministrazione. Ma fino al dicembre 2013 era stato l’assessore al Bilancio e alle Finanze del Comune di Aprilia. Antonio Chiusolo era uno dei “pezzi forti” di quella coalizione civica che prima con D’Alessio, poi con Terra, aveva dato una storica spallata ai Partiti (di centrodestra in particolare) ad Aprilia. E per questo gli erano stati affidati incarichi importanti e delicati, gli assessorati che gestiscono le finanze, e il ruolo di gestione dei fondi anche in campagna elettorale.  Chiamato in causa in queste ore dal sindaco Terra, Chiusolo non ci sta a fare da parafulmine. Il primo cittadino ha affermato di non aver mai saputo la natura, la provenienza e l’ammontare dei finanziamenti alla sua campagna elettorale. Quando il consigliere Porcelli gli ha chiesto se quei 10mila euro fossero arrivati da Fabio Altissimi ha affermato di non avere nemmeno tutti i documenti per rispondere. Poi ha pubblicato l’estratto conto (con qualche anno di ritardo). Quindi ha affermato che andare a chiedere un contributo a Fabio Altissimi è stata una iniziativa dell’ex assessore. Chiusolo però ribalta la situazione. L’ex assessore afferma che è stato proprio il candidato, oggi sindaco, ad annunciargli il bonifico di Altissimi. 

 

 

 

Archivi