1200 nuovi appartamenti a Gaeta di cui non c’era assolutamente bisogno. Pericolo camorr

E’ ALLARME ROSSO PER GAETA. 1200 NUOVI APPARTAMENTI IN PROGRAMMA E LA CAMORRA E’ PRONTA PER INVESTIRE UNA MONTAGNA DI CAPITALI

Una scelta insensata che non tiene affatto conto della domanda.

Anziché case popolari, si decide di costruire centinaia e centinaia di appartamenti di edilizia residenziale di cui i cittadini non ne sentivano assolutamente bisogno.

1200, da contrada Calegna fino al Colle.

Una cementificazione del territorio di cui trarranno beneficio persone tutte o quasi provenienti da altri territori di regioni diverse dalla nostra.

Approvati i piani, ora si attende l’invasione di ditte e soggetti pronti a costruire e ad acquistare tutto.

Come se Gaeta fosse indenne da presenze inquietanti già stabilizzatesi sul territorio!

Sono anni che stiamo chiedendo invano di fare uno screening di tutte le proprietà sulla Riviera di Ponente, da S. Agostino alla Catena.

Ci mancava solo questo provvedimento che rischia di mettere definitivamente la città nelle mani della camorra!

Archivi