Sabaudia, “caso Di Maio”. Nessuno sapeva, nessuno vedeva, nessuno sentiva. Nemmeno all’atto della costituzione e della presentazione della lista alle elezioni amministrative. I voti facevano comodo. Non era già allora “voto di scambio “? Tutti, però, nella maggioranza, peroravano l’approvazione del progetto sull’ex pollificio in località ” Due Fosse” a Borgo Vodice e alcuni ci attaccavano (su quella vicenda sarebbe interessante aprire un’inchiesta, anche perché noi fummo avvicinati e di ciò informammo l’allora Capo della Squadra Mobile di Latina Dr. Ciccimarra). Ora, dopo l’intervento della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, a situazione aggravatasi ed incancrenitasi, si tenta di… correre ai ripari

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.