Mafia e politica. Una connessione strettissima. Se non si colpiscono la politica ed i politici collusi, la mafia sarà sempre vincente e sempre più invasiva

In Italia mafia e potere vivono da sempre in un rapporto di reciprocità d’interessi. Risulta addirittura pleonastico sottolineare questa connessione, perché la mafia è strutturalmente legata a parti del potere politico ed economico. Senza politica non c’è mafia e in questo binomio si nasconde la ragione più profonda del perché la criminalità organizzata non è stata ancora debellata dal nostro Paese.

Articoli
ago 2010 – Giuseppe Valarioti. Un delitto impunito di Rocco Lentini

ago 2010 – La politica del cambiamento di Carolina Girasole di Angela De Lorenzo

mar 2010 – Altro che mafia pulita di Davide Milosa

mar 2010 – Mafia e politica: segnali d’intesa di Mario Portanova

gen 2010 – Così nasce la “quinta mafia” di Antonio Turri

ott 2009 – Mafia e politica: occorre più rigore da parte di tutti di Fabio Granata

ott 2009 – Lo scioglimento dei comuni per infiltrazioni mafiose di Vittorio Mete

mar 2009 – E i boss si scoprirono ambientalisti di Rino Giacalone

dic 2008 – Chi non vede la mafia alzi la mano di Elena Ciccarello

dic 2008 – Milano, dove si nasconde la mafia di Gianni Barbacetto

nov 2007 – Cuffaro: perché i pm hanno chiesto otto anni di Elena Ciccarello

set 2005 – Il grande intermediario di Marco Nebiolo

ott 2003 – Ottima regia, nessuna prova di Michele Marangi

Documenti
Requisitoria settembre 2007: processo Aiello – Cuffaro (talpe alla Dda)

dicembre 2004 – sentenza di primo grado del processo per concorso esterno in associazione mafiosa a carico di Marcello Dell’Utri

Sentenza gennaio 2008: processo Aiello – Cuffaro  (talpe alla Dda)

Requisitoria del processo d’appello Dell’Utri di luglio 2010

Video
mag 2010 – Convegno nazionale “La legalità come fattore di sviluppo della democrazia e della competitività”, promosso a Milano da Avviso Pubblico, in collaborazione con il Gruppo 24 Ore, il Centro Studi Saveria Antiochia-Omicron, con il patrocinio di Libera e il sostegno del Gruppo Intesa Sanpaolo

(Tratto da Narcomafie)

Archivi