Lo sgombero dell’Albergo “Mirasole” a Gaeta

IL GIUDICE FALLIMENTARE DI LATINA SI VUOLE ASSICURARE, PRIMA DI ATTUARE LE PROCEDURE DI SGOMBERO DEL “MIRASOLE” DI GAETA, CHE, ATTUANDO QUESTO, LA PROPRIETA’ VADA A FINIRE IN MANI SICURE???

Nessun sospetto, per carità. Nessuna accusa.

Per ora.

Ma su un territorio, com’è quello di Gaeta, invaso dalle mafie ed in cui notizie poco tranquillizzanti ti arrivano un giorno sì e l’altro pure, non debbono stare aperti due occhi, ma quattro.

Proprio in questi giorni corre voce che un altro ristorante di Gaeta sia stato acquistato da soggetti del casertano.

Voci fondate?

Non lo sappiamo, ma certo che a dire che il territorio è “occupato” non siamo solamente noi…

E’ in corso, come è noto, da parte della sezione fallimentare del Tribunale di Latina la procedura fallimentare che prevede lo sgombero dell’attuale gestore del “Mirasole”.

Bene.
Anzi, male, perché in Italia, purtroppo, la mano sinistra non sa mai cosa fa la destra e viceversa.

Cos’è tanta fretta nel mettere sul mercato l’Albergo Mirasole?

Siamo sicuri che, effettuato lo sgombero dell’albergo, questo vada a finire nella mani giuste???

Poi non piangiamo lacrime di coccodrillo!!!

Archivi