Le decisioni assunte dall’Autorità Giudiziaria vanno impugnate eventualmente nelle sedi opportune e non attaccate sui giornali

I PROVVEDIMENTI DELL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA VANNO RISPETTATI E NON CRITICATI SUI GIORNALI. CI SONO LE SEDI ADATTE PER RICORRERE CONTRO EVENTUALI ERRORI MA LA MAGISTRATURA NON VA DELEGITTIMATA

Non è nostro intendimento entrare nel merito delle decisioni assunte dall’Autorità Giudiziaria in ordine al provvedimento cautelare emesso a carico di un ex dirigente della squadra calcio di Fondi.

Non è nel costume di chi, come noi, ha senso delle Istituzioni.

Ci sono le sedi adatte per chi si ritiene vittima di un eventuale errore per ricorrere.

Grazie a Dio stiamo ancora in uno Stato di diritto!

Quello che ci sconcerta è il comportamento di chi assume la difesa pubblica, fuori dagli ambiti di competenza, prima che ci sia un giudizio definitivo.

Quello di attaccare la Magistratura e gli organi dello Stato quando fanno il loro dovere è diventato in provincia di Latina un vezzo non più tollerabile.

Ora basta!!!

Archivi