La Tenenza dei Carabinieri di Caivano diventerà Compagnia: perché è importante e cosa cambia

La Tenenza dei Carabinieri di Caivano diventerà Compagnia: perché è importante e cosa cambia
La Tenenza dei Carabinieri di Caivano diventerà Compagnia per una maggiore presenza sul territorio, lo ha annunciato il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

A cura di Nico Falco

1 APRILE 2022

La Tenenza dei Carabinieri di Caivano (Napoli) verrà elevata a Compagnia, per garantire un maggiore controllo del territorio nell’area a nord di Napoli: lo ha annunciato il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, oggi a Napoli per la firma del protocollo per la realizzazione della centrale unica del 112. Durante la visita il ministro dell’Interno ha incontrato anche don Maurizio Patriciello, il parroco del Parco Verde di Caivano da ieri sotto scorta, che ha definito “un esempio per tutta la comunità”.

Il ministro ha annunciato che a giorni firmerà il decreto per elevare la Tenenza dei Carabinieri di Caivano a Compagnia. Cosa significa? Perché è così importante ai fini della presenza dello Stato nella zona? La nuova Compagnia dei Carabinieri non sarà più dipendente dalla Compagnia di Casoria, ma costituirà una struttura a sé e con tutta probabilità questo comporterà anche una dislocazione di un maggiore numero di unità sul territorio e la realizzazione di una Sezione Radiomobile (prevenzione e ricognizione) e di una Sezione Operativa (pronto intervento 24 ore su 24 e attività info-investigativa) proprie.

La riorganizzazione non è ancora stata determinata, ma è possibile che con la nuova rimodulazione alcuni dei presidi già esistenti sul territorio, e facenti capo alle Compagnie di Giugliano e di Casoria, come la stazione di Casavatore e la Tenenza di Arzano, vengano associate alla neonata Compagnia di Caivano.

Lamorgese a Napoli per la centrale unica del 112

L’esponente del governo Draghi era oggi a Napoli per prendere parte ad un convegno sui beni confiscati ma anche per sottoscrivere il protocollo per la realizzazione della centrale unica del numero d’emergenza 112. Durante la visita il ministro dell’Interno ha annunciato l’intenzione di costituire la nuova Compagnia dei Carabinieri.

“C’è già stato il parere favorevole del Comitato Provinciale e abbiamo parlato con il comandante generale dell’Arma”, ha detto il Ministro, aggiungendo che quella di una presenza più visibile “è effettivamente un’esigenza e comporterà non solo delle unità in più, che nell’arco dell’anno arriveranno a completamento, ma anche un’ottimizzazione di risorse e di strumenti sul territorio”.

fonte: https://www.fanpage.it/napoli/compagnia-carabinieri-caivano/

Archivi