Il Ministero degli Interni ed il Prefetto di Napoli adottino subito adeguate misure di protezione a favore del Testimone di Giustizia Luigi Coppola e dei suoi familiari dopo gli efferati atti di violenza compiuti dalla camorra nel territorio dove essi risiedono

Associazione  Nazionale per la lotta contro le illegalità e le mafie

“Antonino Caponnetto”

www.comitato-antimafia-lt.org                                 info@comitato-antimafia-lt.org

                                                                                   tel 3470515527

 

                                               26 marzo 2014

                                         

                                               Al Ministro degli Interni

                                                            ROMA

 

                                                Al V.Ministro degli Interni

                                                             ROMA

 

                                                 Al Prefetto di

                                                             NAPOLI

 

OGGETTO:

incolumità Testimone di Giustizia

Luigi Coppola e familiari

 

                        Gli efferati  atti di violenza che stanno caratterizzando da qualche tempo le attività della camorra nell’area nella quale risiede, con la sua famiglia, il Testimone di Giustizia Luigi Coppola  inducono la scrivente  Associazione a nutrire fortissime preoccupazioni per l’incolumità degli stessi.

Corre l’obbligo,ciò stante,di richiamare la particolare attenzione delle SS.LL  in ordine all’urgente necessità di adottare immediatamente  le più adeguate misure di protezione degli stessi.

                      Si resta in attesa di assicurazioni al riguardo.

Distinti saluti

                                            IL SEGRETARIO

                                           Dr.Elvio Di Cesare

Archivi