FONDI. Sicurezza, Anfp «sciogliere comune». Pd alla Camera presenta interpellanza a Berlusconi

Sciogliere il Comune di Fondi per infiltrazioni mafiose è «un obbligo morale». Lo afferma il segretario dell’Associazione nazionale funzionari di polizia, Enzo Marco Letizia.

«Vogliamo vedere il governo passare direttamente all’azione contro la mafia nel sud del Lazio», ha detto Letizia il quale ha ricordato che lo stesso Ministro Roberto Maroni aveva già richiesto al governo di sciogliere per mafia il comune di Fondi nel maggio scorso. «Di quali altre prove – ha aggiunto Letizia – hanno bisogno gli uomini del governo dopo le operazioni di stamattina della DIA e dei carabinieri per questo comune? A chi fa comodo tenere in piedi una amministrazione così pericolosamente infiltrata da esponenti della ‘ndrangheta?».

Dopo i 17 arresti di ieri, un’interpellanza urgente del gruppo Pd alla Camera, primo firmatario il presidente, Antonello Soro, chiede al presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, perché «ad un anno dalla richiesta avanzata dal ministro dell’Interno, non ha ancora provveduto a sciogliere il comune di Fondi per infiltrazione mafiosa».

(Tratto da Golfo News)

Archivi