Un ” buco nero” nelle attivitità investigative e giudiziarie pontine: tre omicidi, probabilmente di mafia, di cui, ad oltre dieci anni, non sono stati individuati mandanti ed esecutori. Un appello alla DNA

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.