Stiamo ormai perdendo la guerra contro le mafie e continuiamo con le chiacchiere. Se l’antimafia sociale non fa un salto di qualità passando dalla fase della retorica, delle commemorazioni, della memoria, delle parole, a quella della DENUNCIA con nomi e cognomi dei singoli mafiosi, la guerra è persa.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.