Siamo sommersi ormai da mafia e corruzione e se non cambiamo subito registro per l’Italia non ci sarà più scampo.Finiamola con le chiacchiere,i bla bla,i commenti,gli slogan,i “mi piace” ,i “condivido”,per,poi,continuare a stare comodamente alla finestra fedeli all’antica logica dell’”armiamoci e partite”.Noi stiamo combattendo una guerra vera e propria,in piena solitudine ,senza mezzi ed in pochi.Lo facciamo perché siamo consapevoli della gravità della situazione in cui si trovano il Paese e tutti noi.Lo facciamo per non lasciare ai nostri figli e nipoti e a tutti i giovani una società criminale ,da brivido.Chi di voi ha senso civico ed interesse per l’avvenire dei propri figli,non ci lasci soli,si iscrivi all’Associazione Caponnetto ed in ogni comune del Paese costituisca un nucleo di resistenza,un presidio di lotta vera contro la corruzione e le mafie.Prima che sia troppo tardi.C’é tanta gente in giro che si riempie la bocca di parole come “legalità”,”giustizia”,”lotta alle mafie”,ma che si limita alla retorica senza far niente di concreto contro questo cancro che sta divorando il Paese. Questo articolo del Prof.Musacchio su Articolo 21 offre a tutti voi che ci leggete un quadro drammatico della situazione in cui ci troviamo.

Ti potrebbe anche interessare...