Senza voler nulla togliere all’importanza dell’operazione fatta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Latina va anche detto che erano anni che questo pericoloso clan di trafficanti faceva a Fondi e non solo quello che oggi è stato scoperto. Sicuramente esso ha collegamenti con organizzazioni più vaste e potenti, collegamenti che vanno individuati e stroncati. Noi avevamo raccolto vecchie voci che riguardavano alcune attività di smercio al Salto di Fondi e ne avevamo informato chi di dovere. Sono anni, per non dire decenni, che questi signori facevano il loro comodo a Fondi e non solo. Come si sapeva da tempo, molto prima dell’arresto, dei traffici della donna itrana che si muoveva sull’asse Puglia-Lazio. Diciamoci la verità: l’impianto investigativo di Fondi non va. Dopo “Damasco” e quello che è emerso e, probabilmente, non è emerso, bisognava cambiare anche le pietre a Fondi. Cosa che non è stata fatta e questo è grave. Si mette mano, oggi, a situazioni che si sono incancrenite negli anni grazie proprio all’inerzia delle istituzioni pontine. E’ inutile che il Cap. Spadari cerca di smentirci in una trasmissione televisiva dicendo che non è vero che la magistratura giudicante pontina non abbia mai emesso sentenze di condanna per il reato del 416bise cita le risultanze dei processi “Anni 90” e “Damasco”. Il primo vedeva coinvolto Michele Zagaria e vorremmo vedere se c’è qualcuno che abbia il coraggio di dire che il 416bis non c’entrava! Per quanto riguarda il secondo, preferiamo stare zitti perché se la mafia a Fondi è solo quella indicata, andiamocene tutti a casa. Il Capitano Spadari, che noi apprezziamo per quanto ha fatto e fa e per la simpatia che ispira, ci parla solo della mafia militare. Noi vorremmo che ci parli anche – e soprattutto- di quella economica e politica. Non riusciamo a comprendere il motivo per il quale in proviuncia di Latina si colpisce sempre il livello basso. I capitali, Capitano Spadari e Colonnello De Chiara, ci interessano, i capitali, i capitali ed ancora i capitali delle mafie. Diteci cosa avete fatto e cosa state facendo su questo versante!!! Oggi c’è il sospetto che la camorra stia puntando sulle aste giudiziarie che riguardano le aziende agricole pontine. Cosa state facendo per bloccare questo tentativo prima che sia troppo tardi???

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.