Quei camorristi in vacanza lontano dai “loro” rifiuti”. Da ” Avvenire”, servizio di Antonio Mira. Sperlonga-Itri-Fondi-Terracina, un quadrilatero di fuoco dove le mafie fanno tutto ed il contrario di tutto. Sono anni che ci stiamo domandando e stiamo domandando cosa fanno le forze dell’ordine locali, a cominciare dalla Guardia di Finanza. Un abusivismo edilizio selvaggio senza fine (vedi via Fontana della Camera a Sperlonga e sull’asse Sperlonga-Itri, tanto per citare un esempio), tutto ad opera di soggetti per lo più provenienti dal napoletano e dal casertano. La Guardia di Finanza di Fondi, che dopo quanto si è verificato in questa città ed il suicidio misterioso del suo ex Comandante Capitano Fedele Conti, avrebbe meritato un cambiamento radicale che, invece, non è avvenuto, ha effettuato un blitz, fermandosi, però, a quanto pare, alla prima villa e non controllando quelle successive. Comandi poco attivi quando, invece, stante la gravità della situazione, dovrebbero essere superattivi, con personale fortemente motivato e specializzato. E’ stata controllata l’agenzia che ha locato la villa a boss arrestato a Sperlonga dai Carabinieri campani?I Ministri vogliono intervenire o no di fronte a tanto lassismo e a tanta impreparazione o dobbiamo organizzare qualche manifestazione pubblica di protesta?

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.