Quegli equilibri fra guerra e pace:la mafia nella Capitale.E quando parliamo della Capitale d’Italia dobbiamo parlare della Capitale della mafia perché é bene che ci mettiamo tutti in testa che la lotta alla mafia si comincia dalla Capitale,città nella quale si concentrano tutte le grandi organizzazioni criminali,tutti i grandi affari,le decisioni,le strategie,gli ordini e dalla quale si dipanano gli indirizzi,le direttive,le coordinate.Nella Capitale c’é il …………Potere e dove c’é il Potere c’é la mafia:Mafia e Potere sono connaturali fino al punto ,talvolta,di diventare un unicum,la stessa cosa. E’,quindi,su Roma ed i dintorni di Roma che bisogna accendere al massimo i riflettori,più che su ogni altra area del Paese ed é su Roma che i cittadini perbene e gli amici iscritti e simpatizzanti dell’Associazione Caponnetto debbono concentrare i loro sforzi,organizzandosi bene,raccordandosi fra di essi,elaborando strategie e tattiche di attacco valide ed efficaci.

Ti potrebbe anche interessare...