Pubblichiamo un comunicato della Prefettura di Latina relativo alla manifestazione svoltasi nel capoluogo pontino per commemorare le vittime di mafia. La manifestazione si è svolta, come è noto, nell’Aula Magna del Liceo scientifico “Grassi” alla presenza del Ministro Profumo e di Don Luigi Ciotti di Libera. Non ci si accusi di essere sempre critici, ma un brevissimo commento lo riteniamo doveroso. In un’occasione del genere qualche parola in più da parte della Prefettura di Latina ce la saremmo aspettata. Un comunicato stringato, stringatissimo, che non spende un solo rigo, una sola parola sulla grande importanza di una manifestazione così qualificata e sentita in una città ed in una provincia assediata dalle mafie e dall’illegalità. Quale migliore occasione per esaltare l’importanza di iniziative del genere in un quadro niente affatto tranquillizzante? Questo, se non per altro, in onore di chi, per combattere le mafie, ci ha rimesso la pelle o rischia ogni giorno di rimetterci la pelle. Siamo veramente indignati!

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.