Non c’é stato finora un solo Comune del Lazio, della Campania e dell’Abruzzo e Molise, di destra, di centro o di sinistra, che abbia avuto la sensibilità di rispondere o, comunque, di prendere in considerazione ed applicare o nostri suggerimenti. Questo la dice lunga sulle reale volontà di questa classe politica dirigente di voler realmente combattere le mafie. Una classe dirigente sempre presente quando si tratta di commemorare Falcone, Borsellino e qualche altra vittima illustre della mafie, ma quasi sempre e quasi tutta… disattenta (mettiamola così!!!) quando si tratta di parlare di oggi e di domani applicando strumenti reali di contrasto alle mafie. Che altro dire?

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.