L’ultima, drammatica denuncia di Legambiente. Noi ringraziamo gli amici di Legambiente per quello che hanno fatto e continuano a fare. Ma si continua a pensare, sbagliando, di risolvere i problemi con le interrogazioni, alle quali il Governo nemmeno risponde. I problemi sono ben altri e riguardano l’inerzia della Prefettura di Latina che non dice niente sul radicamento mafioso in provincia, l’incapacità e l’inerzia della maggior parte delle forze dell’ordine locali che non indagano come si dovrebbe in materia di lotta alle mafie, la collusione di molti politici con i mafiosi, i “silenzi” di quelli non corrotti e non collusi con le mafie, l’inerzia della “vecchia” Procura che… ha trattato le pratiche (lo hanno scritto i PM della DDA De Martino e Curcio, non noi) relative a reati di mafia come reati comuni (vedi il “caso Formia Connection” per il quale noi -e solo noi – abbiamo chiesto l’interessamento della Procura di Perugia). Vogliamo metterci seduti a tavolino, in pochi, per guardarci in faccia e dirci le cose che non vanno per intervenire sul serio sui veri nodi dell’intera questione?

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.