Latina,terra di camorra e di ndrangheta. Prefettura completamente assente e forze dell’ordine locali disattente ed inadeguate.Fatta eccezione per la Squadra Mobile ed il Questore di latina autori della brillante operazione contro le organizzazioni criminali ,oltre che per lo scandalo della sezione fallimentare del Tribunale,i commissariati é come se non esistessero per quanto riguarda l’azione di contrasto alle mafie.Non é diversa la situazione per quanto riguarda Carabinieri e Guardia di Finanza. Se non intervenissero la DIA e qualche altro corpo speciale sempre da fuori provincia in provincia di Latina parlare di lotta alle mafie sarebbe come parlare di una lingua incomprensibile. Zero! Una vergogna che ci fa sospettare tante cose,non ultima delle quali l’esistenza di un patto fra soggetti influenti della politica e delle istituzioni con i boss,al pari di quanto é avvenuto a Palermo fra mafia e stato.L’impegno dell’associazione Caponnetto sarà tutto in questa direzione : scoprire e smascherare a tutti i costi questo “patto”

Ti potrebbe anche interessare...