La legge assegna ai Prefetti il compito di prevenzione in materia antimafia .Sono essi che DEBBONO svolgere funzioni di vigilanza per verificare se certe cose vanno o no.Quando vediamo che succedono fatti per i quali la Magistratura si vede costretta ad intervenire in materia di lotta alle mafie la prima responsabilità va attribuita al Prefetto del posto.Ci sono Prefetti che,invece,non solo si sottraggono ai loro doveri in questo campo non facendo assolutamente nulla,come é capitato nel Lazio fatta qualche rarissima eccezione come quella dell’ex Prefetto di Latina Bruno Frattasi che fu però subito rimosso,ma addirittura negano l’esistenza di organizzazioni mafiose sul territorio come é successo a Roma.Le prime persone da portare alla sbarra dovrebbero,quindi,essere i Prefetti inadempienti.L’Associazione Caponnetto perciò ha proposto il varo di una legge che sottragga ai Prefetti la competenza in materia di prevenzione antimafia ma da questo orecchio nessuno a livello politico mostra di voler sentire. Quando si dice che la mafia fa parte integrante del Potere !!!!!!!!!!!!!!!!

Ti potrebbe anche interessare...