La camorra non sempre si distrugge; la stessa si rigernera.Tornano i “figliocci” di Pasquale Galasso dopo decine di anni di carcere duro. Tra Nocera, Sarno e Poggiomarino un gruppo controlla i traffici illeciti. Droga, pizzo e usura per un business milionario

Ti potrebbe anche interessare...