Il dr. Cusani si dimetta subito dalla carica di Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Latina. Le sue dimissioni sono imposte non solo dalla seria condanna penale che egli ha subito, anche se in primo grado, condanna che oggettivamente lo ha fortemente delegittimato, quanto, soprattutto, dalle conseguenze derivanti dal ruolo, da lui svolto in più occasioni, di destabilizzazione delle istituzioni. I suoi attacchi ad organi dello Stato e della Magistratura, oltre agli eventuali aspetti penali che la Procura di Latina dovrà valutare, evidenziano una sua marcata incompatibilità ed inadeguatezza a svolgere un indispensabile ruolo sinergico con le altre istituzioni. Questo è, forse, l’aspetto più preoccupante che rende assolutamente indispensabile ed urgente l’abbandono da parte sua della carica ricoperta.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.