Gaeta. Il problema delle polveri sottili nel Porto di Gaeta. Si tratta di un problema annoso che nessuno, ad oggi, ha voluto risolvere anche dopo i numerosi interventi nostri, del WWF regionale e nazionale e di altri ancora. Ricordiamo che intervenne personalmente anche il Presidente nazionale del WWF Fulco Pratesi che firmò un dettagliato esposto alla Procura della Repubblica di Latina, esposto rimasto senza esito. Nell’articolo di “Latina Oggi” si parla delle polveri sottili provenienti dalle operazioni di carico e scarico di prodotti agroalimentari. Ma il problema più importante e grave, per quanto riguarda la salute pubblica, è quello che riguarda soprattutto il traffico del pet-coke e di altri derivati del petrolio-sostanze come è noto altamente cancerogene- contro il quale ci siamo battuti, inutilmente purtroppo, noi dell’Associazione Caponnetto, il WWF regionale e nazionale e non ricordiamo chi altro. Ora noi facciamo appello alla “nuova” Procura della Repubblica di Latina- che francamente troviamo molto più sensibile, rispetto ai tempi andati, alle gravi problematiche di questo infelice territorio che è quello della della provincia di Latina- perché voglia disporre un’inchiesta rigorosa da parte dei Carabinieri del NOE, che riteniamo i più bravi in materia, sulla gravità della situazione e sulle eventuali conseguenze sul piano della salute pubblica

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.