Gruppi interforze costituiti nelle prefetture di Grosseto e di Siena hanno effettuato un accesso ai cantieri – in particolare del lotto 5 – interessati all’esecuzione dei lavori di adeguamento a 4 corsie della E78 Grosseto-Fano. Le attività hanno consentito di controllare società, persone e mezzi impegnati nel cantiere, nonché di acquisire documentazione, che passerà al vaglio delle forze di polizia, e successivamente della Direzione Investigativa Antimafia di Firenze. Al lavoro Carabinieri, Polizia, Finanza insieme al personale della direzione Territoriale del Lavoro e del Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche Toscana-Umbria, sezione di Grosseto. L’attività rientra nell’ambito delle procedure individuate per la prevenzione e repressione dei tentativi di infiltrazione mafiosa dal decreto interministeriale del 14 marzo 2003. Fonte: ANSA

Ti potrebbe anche interessare...