Finalmente scoppia il “caso Latina” Un’interrogazione degli Onorevoli Cristian Iannuzzi,Claudio Fava e Turco Tancredi sulla situazione esplosiva che investe quella provincia,dal sud al nord,da Gaeta-Formia fino ad Aprilia-Cisterna.Ora basta veramente.O il Ministero dell’Interno imposta un’azione seria di aggressione ai clan o daremo luogo a manifestazioni forti di denuncia .L’Associazione Caponnetto ha fatto delle proposte precise che riguardano ,fra l’altro,la riorganizzazione delle forze di polizia locali.Occorre gente preparata,una maggiore grinta,una Prefettura attenta e vigile.Il nuovo Questore di Latina e l’attuale Capo della Squadra Mobile hanno saputo impostare una bella azione e gliene va dato atto ma per tutto il resto,soprattutto nel sud pontino,non funziona niente o quasi niente.Va cambiato tutto.Occorre più attenzione agli investimenti sospetti ed alle mafie,mentre quasi tutta l’attenzione si sta dedicando all’ordine pubblico facendo sì che i mafiosi si impadroniscano anche dell’aria che si respira.Speriamo che anche il nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri dia una forte spinta per un’azione più incisiva.

Ti potrebbe anche interessare...