Dopo il nostro grido di allarme sulla soppressione di un Tribunale importante com’è quello di Gaeta, ai confini con la Campania, si cominciano a muovere gli esponenti politici. Noi avremmo, però, preferito che si muovessero i partiti ed i parlamentari e non un solo consigliere regionale che, peraltro, si è mosso a livello personale e non si è adoperato perché fosse il Consiglio Regionale del Lazio a muoversi ufficialmente. Gaeta, – e Cassino – sono a ridosso della Campania e, quindi, i loro Tribunali sono due presidi importanti contro l’invasione della camorra che è già massicciamente presente e radicata nel Basso Lazio. Il Tribunale di Gaeta, pertanto, anziché essere soppresso, dovrebbe invece essere rafforzato e dotato di una Procura della Repubblica. Che fanno i partiti ed i parlamentari???

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.