Combattere le mafie non è come vendere noccioline sul banchetto del mercato settimanale. Ci sono problemi da esaminare che per la loro dimensione e valenza dovrebbero farci tremare i polsi. Ne citiamo solo uno, tanto per far capire quello che abbiamo di fronte: la sola prospettiva della soppressione fra un paio di anni al massimo dell’Arma dei Carabinieri e della riorganizzazione di tutto l’apparato di sicurezza. Occorre, quindi, gente seria, motivata, responsabile ed AFFIDABILE (perché c’é anche il rischio di quinte colonne che potrebbero infiltrarsi in mezzo a noi)

Ti potrebbe anche interessare...