Brucia da una settimana la megadiscarica della camorra a Mondragone ed il Prefetto di Caserta non richiede l’intervento del Genio militare per spegnere il rogo che sta finendo di avvelenare, terra, acqua, aria e persone di mezza Campania e mezzo Lazio.

Ti potrebbe anche interessare...