“Allarme mafie nella Capitale”. Decine di cosche, clan, ‘ndrine e mafie straniere fanno affari alla grande. Interi settori dell’economia romana nelle loro mani, ma la parte più grossa della società civile continua ad assistere a questa occupazione, senza reagire, pensando, sbagliando, che tutto il peso della lotta alle mafie debba gravare solamente sulle spalle della magistratura e delle forze dell’ordine. Ogni cittadino ha, invece, se si vuole sconfiggere il cancro, il dovere di collaborare, segnalando, denunciando, attraverso ovviamente le Associazioni antimafia

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.